Archives for: marzo 2015

There were 6 posts published in marzo 2015.

Qualità in tutti gli stili – New Design Porte

Raccontare l’origine dell’ispirazione che fa nascere i prodotti New Design significa raccontare la storia di Lorenzo Cortigiani, il fondatore dell’azienda.

Lorenzo, giovanissimo, iniziò a lavorare a fianco dei più grandi mobilieri del Chianti. Questa prima, importante, esperienza lavorativa lo ha poi accompagnato tutta la vita, influenzando il suo gusto e lasciando dentro di lui il desiderio di creare non solo porte interne che dividessero gli spazi di una casa ma veri e propri pezzi di arredamento in grado di trasformare un’abitazione.

New Design Porte

Dal mondo del mobile infatti derivano la passione per finiture ricche e particolari, la cura del dettaglio, l’interesse per forme sinuose e curvati. Tutti i modelli più rappresentativi della New Design trovano infatti il loro punto di forza proprio in quei dettagli che arrivano dal mondo del mobile, come l’intaglio, le finiture di pregio come l’uso della foglia oro e l’utilizzo di essenze nobili.

New Design Porte

L’ispirazione iniziale era quella che si rifaceva alla grande tradizione toscana dell’Arte Povera; un gusto molto semplice ma raffinato e di altissima qualità; adatto ai tipici ambienti rustici e accoglienti della Toscana.

New Design Porte

La scoperta di nuovi mercati e l’apertura ad una clientela sempre diversa negli anni lo ha spinto a cercare ispirazione continua in tutti i luoghi più significativi che ha avuto l’opportunità di visitare.

New Design Porte Con il tempo poi Lorenzo Cortigiani è riuscito a compiere il suo scopo riuscendo ad affiancare alla tradizionale produzione di porte anche la produzione di arredi di altissimo livello coadiuvato da quei maestri artigiani che a suo tempo gli avevano insegnato l’amore per il legno.

Ma l’obiettivo della New Design, negli anni, è sempre rimasto uguale: arrivare al livello più alto possibile di qualità in ogni stile, in ogni finitura e in ogni dettaglio.

Scopri di più su New Design Porte

2069

Inspirazioni – Nuova CEV

“La mia passione più grande è viaggiare, conoscere, capire, incontrare, vivere… il mondo. Ho esplorato tutti i continenti e sono particolarmente rimasto affascinato dal Salar de Uyuni, una distesa “abbagliante” di sale.

Salar de UyuniSalar de Uyuni
La stessa cosa l’ho provata dimorando nel maestoso Hotel di Ghiaccio in Lapponia e, di fronte alla inimitabile trasparenza dell’acqua, ho sognato e immaginato di creare qualcosa di altrettanto splendente ricavandolo direttamente dai blocchi di ghiaccio… magicamente tutto ciò diventava cristallo, con la stessa potente lucentezza.

Ice Hotel
Ice Hotel
Per la prima volta ho avuto fretta di tornare a casa per non dimenticare quei luoghi e tutte quelle immagini che i miei occhi avevano imprigionato, per tentare di ricrearle… in cristallo.”

Andrea Falaschi – Nuova CEV
Scopri di più su Nuova CEV

2005

Set di scacchi medievale – Italfama

Il set scacchi medioevale K844 è un’opera d’arte veramente unica nel suo genere per le imponenti dimensioni, per l’altissima qualità dei materiali usati e per la minuziosa definizione dei soggetti.

set scacchi medioevale medieval chess set italfama
Il Re è alto 32cm con una base di 11x11cm, il tavolo ha un top di 126cm x 126cm e un’altezza di 73cm, gli sgabelli hanno un top di 33cm x 33cm e un’altezza di 50cm.
Il peso complessivo si aggira intorno ai 350kg.

set scacchi medioevale medieval chess set italfama
Questo set artistico di scacchi è realizzato completamente a mano da artigiani fiorentini che portano avanti la tradizione del processo di scultura “a cera persa” iniziata nel quindicesimo secolo e usata da maestri scultori italiani come Benvenuto Cellini e Lorenzo Ghiberti.

set scacchi medioevale medieval chess set italfama
Ogni singolo pezzo è realizzato in bronzo solido, rifinito nei minimi dettagli da abili cesellatori, decorato con oro 24k e firmato dall’artigiano che lo ha eseguito.

set scacchi medioevale medieval chess set italfama
Il tavolo ha una struttura in bronzo completamente realizzata “a cera persa” e rappresentante il tema storico della battaglia medioevale rappresentata dal gioco di scacchi.

set scacchi medioevale medieval chess set italfama
Il top del tavolo è realizzato con marmo bianco di Carrara e onice incastonati insieme, su richiesta è realizzabile con pietre preziose come la malachite che i nostri artigiani lavorano con abilità.

set scacchi medioevale medieval chess set italfama

La produzione del set è limitata, numerata e accompagnata da certificato di autenticità il quale garantisce che questo magnifico gioco di scacchi sia realizzato completamente a mano nella nostra azienda da artigiani fiorentini.

Scopri di più su Italfama

3032

Il nostro territorio – Pratomarmi

Il nostro territorio è un perfetto mix tra storia, arte e gastronomia.

Si può partire dai resti della citta etrusca nella zona di Gonfienti passando alle mura medievali, visitando il Castello dell’imperatore.

castello dell'imperatore prato - pratomarmi

Si prosegue poi il tour nel centro storico gustandoci i rinomati cantucci di Prato fino alla statua di Francesco Datini, poi il Duomo con i dipinti di Filippo Lippi e il pulpito esterno decorato da Donatello.

cantuccini prato - pratomarmiI famosi Cantuccini di Prato

Nella periferia nord nel borgo di Figline il monumento ai “29 martiri” trucidati dalle SS in ritirata… poi su fino al Mausoleo di Curzio Malaparte e poi alla casa di Paolo Rossi,un grande pratese come Roberto Benigni, Yuri Chechi, Francesco Nuti e tanti altri.

Sulle colline a sud ci gustiamo un bicchiere di buon vino Carmignano DOCG davanti alla Villa Medicea di Artimino “dei cento camini”, con la vista che spazia da Pistoia a Firenze. Sotto di noi Prato “la città dalle cento ciminiere”.

Villa-Medicea-di-Artimino-pratomarmiLa Villa Medicea di Artimino

Scopri di più su Pratomarmi

2306
le mani pensanti - samarreda

Le mani pensanti – Samarreda

  le mani pensanti - samarreda

“In inglese non si fa differenza tra art e craft. Per questo motivo l’artigianalità è arte, maestria. L’arte del musicista, ad esempio, così come per l’artigiano, è l’abilità di realizzare quel che ci si è proposti di realizzare. È una questione importante… che diventa così un’arte sia manuale sia d’intelletto. il recupero dell’artigianato, della maestria, sta nel restituire alle persone un ruolo attivo di fronte alla tecnologia”.

Richard Sennet

le mani pensanti - samarreda
Sono queste le nostre mani, che si prendono cura dei progetti dei nostri clienti, che si ingegnano per realizzare ciò che loro desiderano.

le mani pensanti - samarreda

Le nostre mani pensanti che  realizzano ogni particolare, lo progettano, lo realizzano guidate della sapienza artigiana. La qualità e l’unicità del prodotto sono lo scopo del nostro lavoro.

Scopri di più su Samarreda

2000
ISIDO linea G

Linea G – ISIDO, prodotto del nuovo brand Zoom 110

Linea G zoom 110 bagno

Firma ISIDO zoom 110 linea g

Il nuovo brand di Linea G “Zoom 110” raccoglie alcuni prodotti di lusso e di forte personalità, dando vita a soluzioni innovative, creando composizioni e oggetti dalle forme anche stravaganti, capaci di abbinare alla creatività anche funzionalità e utilità. Apparentemente fini a se stessi ma capaci d’integrarsi bene nei vari ambienti del bagno, ma anche in altre zone della casa.

ISIDO rappresenta, e riassume al meglio, l’innato spirito di ricerca continua di particolari estetici e funzionali che identificano la nostra filosofia aziendale mirata alla soddisfazione di una clientela attenta e esigente. Un concept di alto livello con un obiettivo: esaltare l’accessorio trasformandolo in protagonista dell’ambiente-bagno.

Linea G isido idea

ISIDO è un sistema multifunzionale che nasce dalla matita dell’Arch. Raffaello Mainieri che partendo da singolo segno, generato in un momento di furore creativo, si declina in una serie di complementi d’arredo: lampada a parete, o su piantana, lampada da tavolo, specchio e una gamma completa di accessori da bagno e relativi mobili.

“Il segno nasce dalla casuale osservazione di una banale crepa su una mattonella. Questo momento ha però avuto il merito di accendere la miccia della creatività, trasformando la crepa in una “linea di rottura”, divenuta poi il fil rouge del sistema ISIDO”.

isido linea g raffaello mainieri

linea g isido raffaello mainieri
linea g raffaello mainieri

Il sistema ISIDO, in tutte le sue declinazioni, utilizza come elemento base l’ottone, ad eccezione dei particolari più grandi (lampade e aste attrezzate), che per non superare limiti di peso, viene utilizzato l’alluminio di 15mm di spessore. Per tutte le lavorazioni più sinuose viene utilizzato il taglio waterjet (taglio ad acqua). Le aste attrezzate portano sul retro i vari fori filettati per la regolazione in altezza dei vari accessori. Queste lavorazioni, e altre, sono fatte su moderni centri di lavoro.

Per i vari elementi di alluminio il processo galvanico è molto più impegnativo per rendere il prodotto finito assolutamente inalterabile nel tempo. Prima di tutto il manufatto, dopo essere passato nelle varie vasche di sterilizzazione, subisce il processo di ramatura in forte spessore. Poi passa alle vasche del nichel dove vengono depositati circa 18 micron e, infine, nel cromo lucido.

isido linea g zoom 110

ISIDO è stato richiesto e viene inserito in progetti di importanti studi di designer internazionali (Parigi – Mosca – Singapore – Istanbul – Varsavia – NewYork) per la sua indiscussa personalità e originalità, e allo stesso tempo per la completezza di complementi.

 Scopri di più su Linea G

2007